La nostra storia

Un secolo di esperienza, la storia di un successo che ha radici antiche

Anni '20
La nascita

La storia dell’Azienda parte da Gambettola, un paese in provincia di Forlì–Cesena la cui economia è da lungo corso legata alla rottamazione e al recupero, al punto da nominare la cittadina “Capitale europea del ferro vecchio”. Già negli anni Venti, Giuseppe, bisnonno degli attuali proprietari, attraversava i paesini attorno a Gambettola a bordo della sua bicicletta per raccogliere rottami, stracci e svariati materiali di recupero.

Anni '50
Lo sviluppo

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, con un’Italia da ricostruire, aumentò in maniera esponenziale la necessità di materie prime per l’industria. Così anche il materiale di recupero, debitamente trattato, divenne una materia prima accessibile ed economicamente vantaggiosa.

1986
La svolta

L’Azienda crebbe durante il dopoguerra, ma fu nel 1986 che avvenne la svolta, quando i fratelli Roberto e Alessandro Zoffoli, decisero di aprire un secondo impianto a Tamara, in provincia di Ferrara, per fare fronte ad un aumento crescente della domanda di materiali metallici.

Oggi
Il futuro

Negli anni seguenti l’azienda è cresciuta velocemente arrivando a contare, nelle due sedi di Tamara e Gambettola, oltre 40.000 mq di superficie complessiva e oltre 50 dipendenti.
Nel tempo è emersa la necessità, sempre più sentita, di fare della cultura del riciclaggio un modo per salvaguardare il futuro del Pianeta: ed è proprio questo a permeare il lavoro della Zoffoli Metalli, quotidianamente impegnata nel regalare una seconda vita al materiale di scarto, reinserendolo con successo sul mercato.